Imprese

Arcadia cooperativa sociale

Anche questa storia di impresa “nasce in un sottoscala, come tante altre, quando Gerolamo Sellito, operaio metalmeccanico e delegato sindacale, Cristina Ronzoni, agronoma, decidono nel 1989 che si deve fare qualcosa di concreto per il reinserimento dei giovani tossicodipendenti, e questa cosa concreta è un lavoro, ma anche una impresa attenta alle relazioni e in grado di proporre un progetto collettivo…

Circolo Fratellanza e Pace

Immaginatevi il circolo dei vostri nonni, nato nel 1904 nella Legnano operaia per l’umile bisogno di ricreazione di chi usciva di fabbrica e veniva a incontrarsi, giocare a carte, bere un bicchiere di vino.
Immaginatevi adesso gli anni ’70 del secolo appena concluso, gli anni delle lotte sindacali ma anche di un irruento protagonismo giovanile che rivendicava nuove libertà e nuovi luoghi di espressione. I giovani arrivano al circolo e domandano di poter organizzare spettacoli, mostre, musica…

Crespi Bonsai

Può una passione diventare impresa? E può un’impresa essere “appassionata”?
Pare proprio di sì, ascoltando il racconto di Luca Crespi e vedendo nei suoi occhi un certo sguardo mentre parla di Crespi Bonsai.

Nearchimica

Gli oggetti etnici che fanno mostra di sé nello studio di Eugenio Camera, co-titolare di Nearchimica, ci dicono subito che l’azienda vende in mezzo mondo. Da un po’ all’estero produce anche, in Colombia.

Officina cooperativa sociale

La cooperativa sociale Officina è nata nel 1989. Il lavoro in cooperativa era visto come strumento per aiutare persone con problemi di tossicodipendenza a rimettersi in gioco e trovare poi occupazione nelle ditte del territorio. Ma naturalmente questo, per la cooperativa, ha voluto dire creare lavoro vero, quindi essere un’impresa che stava sul mercato (quello della manutenzione del verde), dotandosi di competenze ed attrezzature che negli anni sono state acquisite.

Pasticceria Sempione

La pasticeria è un laboratorio dove 20 persone preparano giornalmente oltre 40 tipi di pasticcini e di specialità salate per i marchi della grande distribuzione, e un negozio al dettaglio che va alla grande.